A proposito di “Post-strutturalismo, Butler e i corpi”, di Jane Jones.

(Nella foto: Jane Jones. Dal suo account twitter). Una femminista dichiaratamente post-strutturalista, Jane Clare Jones, ha scritto un saggio in tre parti (con linguaggio non astruso, perfettamente leggibile per chiunque abbia una minima conoscenza del tema di cui sta parlando) contro la vulgata prevalente che vede nel post-strutturalismo e nei suoi germogli (come costruzionismo, teoria […]

Continua a leggere "A proposito di “Post-strutturalismo, Butler e i corpi”, di Jane Jones."

Mario Mieli: né vergine, né santa

di: Giovanni Dall’Orto [da “Pride”, Gennaio 2018] La quarta riedizione degli Elementi di critica omosessuale di Mario Mieli (Feltrinelli 2017, € 12) ha offerto occasione a una nuova generazione (che a differenza di me la “Maria” non l’ha mai conosciuta) di salutarla come un visionario geniale, meritevole d’essere proclamato “santo precursore” del movimento queer (come […]

Continua a leggere "Mario Mieli: né vergine, né santa"