Bi vs. pan

Questo saggio https://medium.com/an-injustice/the-history-and-troubling-present-of-the-pansexual-label-9e535e15277 è di luglio, ma ne vengo a conoscenza solo ora, grazie al thread su Twitter di una ragazza o donna italiana che fa uno sforzo encomiabile, per quanto vano, per far quadrare il cerchio: https://twitter.com/100gechi/status/1318691144801357825?s=19 L’argomento è : non dobbiamo usare la parola “pansessuale” perché, anche se non sembra, per le sue […]

Continua a leggere "Bi vs. pan"

Complottismi

Ho abbastanza anni da ricordare quando esplose l’Aids in Italia. (Avendo scritto un libro sul tema, ero in condizione di giudicare la qualità degli interventi fatti).E ricordo che anche allora ci fu una schiera di tizi, fra cui anche medici, che sostennero che l’Aids non esisteva.Uno di loro, isolato nella comunità scientifica, un certo Duesberg, […]

Continua a leggere "Complottismi"

Quomodo ceciderunt fortes (2Sam 1, 25)

Un’altra “Internet celebrity” del mondo transchilista sta scoprendo a sue spese che l’abuso occasionale può passare impunito, ma quello sistematico provoca sempre reazioni sociali: https://twitter.com/ripx4nutmeg/status/1271700045126144000?s=19 Rachel McKinnon, alias Virginia Ivy, assistente di filosofia in un’università britannica, ha proclamato al mondo che farà causa all’università per la valutazione annuale del suo lavoro nel 2019, in cui […]

Continua a leggere "Quomodo ceciderunt fortes (2Sam 1, 25)"

Cosa ci rende uomini e donne

Un mio amico, attivista gay, ha scritto sulla sua pagina Facebook quanto segue: “Il sesso biologico esiste. Poi esiste l’identità di genere, che è ciò che fa di noi uomini o donne. Non sempre l’identità di genere è allineata al sesso biologico. Ma è l’identità di genere a fare di noi uomini o donne. Non […]

Continua a leggere "Cosa ci rende uomini e donne"

Per la legge sull’omotransfobia

Il problema che sorge ogni volta che si discute (specie con etero, prevedibilmente) della nuova proposta di legge contro l’omotransfobia, è che molte, troppe persone credono che odiare sia un diritto politico. Di cui temono di essere spogliate, evidentemente. Certo, esiste il diritto all’odio. Io odio il neoliberismo, lo sfruttamento, la violenza… Chi non odia […]

Continua a leggere "Per la legge sull’omotransfobia"

Tra due fuochi

In Ungheria Orban ha appena ottenuto la legge che proibisce di scrivere sui documenti, all’indicazione del sesso, altro che il sesso accertato alla nascita. Rendendo in questo modo impossibile la transizione anagrafica di sesso. Questa preoccupante notizia richiede riflessione e soprattutto dibattito. Al di là dei social media, dove estremizzare le posizioni è il requisito […]

Continua a leggere "Tra due fuochi"

Cosplay, non lesbismo

Piccola guida medica dal punto di vista quiirino, da una rivista: “Spesso la gente crede che le lesbiche non possano restare incinte, o che il sesso lesbico non possa dare origine a gravidanze. Questo è un mito basato sul preconcetto che entrambe le donne siano cisgender. Se una partner è transgender ed ha un pene […]

Continua a leggere "Cosplay, non lesbismo"

L’Europa, spiegata semplice

Parlando con amici di quanto stanno discutendo i giornali rispetto a MES, monetizzazione del debito, eurobond, sentenza della Corte Costituzionale tedesca, mi sono reso conto del fatto che i termini della questione tendono a sfuggire a molti, perché i giornali, intenzionalmente, non vogliono presentare il problema nei suoi termini. Che sono semplici, ma che vengono […]

Continua a leggere "L’Europa, spiegata semplice"

Tributo a Rola Casciotti

Uno degli aspetti più sgradevoli del “pensiero unico” è l’eliminazione deliberata di tutte le storie “locali” e la trasformazione della storia dell’Impero nella Storia Unica, obbligatoria, di tutti quanti. Quando la Francia era un impero, i bambini algerini studiavano che “i nostri antenati erano i Galli”, anche se a casa loro parlavano berbero o arabo, […]

Continua a leggere "Tributo a Rola Casciotti"

Sul diritto al dissenso

Ieri è iniziato un altro processo in Inghilterra contro un ex poliziotto, contro cui la polizia (sic) aveva aperto un fascicolo per crimine d’odio, per avere scritto tweets sarcastici contro la proposta di riforma del Gender recognition act (GRA), la legge che regola il cambio di sesso anagrafico nel Regno Unito. La proposta chiede che, […]

Continua a leggere "Sul diritto al dissenso"